lattosio: quanto è troppo?

Se il medico solo ha dato la notizia che sei intolleranti al lattosio, non significa non otterrete mai di assaporare un altro morso di gelato.

latticini sono importanti per la salute delle ossa, perché sono caricati con calcio e vitamina D. Quindi il trucco è quello di assicurarsi che stai ricevendo abbastanza di questi nutrienti, sia da latte o altri alimenti.

“Ascolta il tuo corpo e che i sintomi”, dice Sandquist, che è anche un portavoce per l’Accademia di nutrizione e dietetica.

Quanto latticini tanto si può mangiare dipende da quanto lattasi – l’enzima che digerisce il lattosio – il tuo corpo fa, dice Yuri A. Saito-Loftus, MD, MPH. Lei è un professore assistente nella divisione del Mayo Clinic di gastroenterologia ed epatologia. “Che fa variare un po ‘da individuo a individuo. Non sappiamo al 100% ciò che controlla questo. Presumibilmente, è geneticamente determinata.”

Alcune persone con intolleranza al lattosio in grado di adattarsi. Si può essere in grado di aggiungere piccole quantità di alimenti con il lattosio per la vostra dieta nel corso del tempo e hanno un minor numero di sintomi. “Se continui a mangiare prodotti lattiero-caseari, è possibile stimolare una certa produzione di lattasi”, afferma Saito-Loftus. “Che possono aiutare a tollerare meglio i prodotti lattiero-caseari.

Se i sintomi sono così gravi che non è possibile gestire il lattosio in tutti gli alimenti, si rivolga al medico su come ottenere abbastanza calcio e vitamina D.

“Molte persone conoscono i loro sintomi abbastanza bene, in modo che sappiano se possono gestire solo un po ‘o no”, dice Sandquist. In questo caso, si può essere in grado di mantenere un conteggio mentale di alimenti o quantità di cibi da evitare. Altre persone ottenere un migliore senso di ciò che il loro corpo può prendere per prendere appunti. “Un diario è estremamente utile perché allora si può accedere quali sintomi che hai, quello che hai mangiato”, dice Sandquist. “Si può guardare indietro e vedere se c’è un motivo.”